Maurizio Giannini – Fuliggine e il nonno

ISBN edizione mista 978-88-6432-253-7 € 10,00

ISBN edizione digitale 978-88-6432-261-2 € 7,52

Categoria:

Fuliggine è un meticcio grigio legato e abbandonato dai suoi padroni ai margini di un bosco. Il nonno, ancora in salute ma avanti negli anni, ha accettato da poco di andare a vivere a casa del figlio, rinunciando alla propria autonomia nella casa in cui ha vissuto per una vita. Sono loro i protagonisti del romanzo. Le loro vite si incrociano quando, nel mese di settembre, Fuliggine viene soccorso e portato a casa da Mario, accolto dalla gioia dei figli Dario e Ginevra, dall’ostilità della moglie e dall’indifferenza del nonno. Alla fine il cane viene adottato dalla famiglia, con il solenne impegno dei ragazzi ad accudirlo. Non sarà così perché al cane penserà soprattutto il nonno, a cui il cane si legherà, scegliendolo come padrone. Arrivata l’estate, la famiglia decide di andare in vacanza e la coppia nonno-cane costituisce un problema. Il nonno finirà in una residenza per anziani e il cane subirà un altro abbandono. Però…

Due dossier informano sui temi principali, la condizione degli anziani in Italia e l’abbandono dei cani.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Maurizio Giannini – Fuliggine e il nonno”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.